| by Gianni Gasparetto | No comments

I 13 Principi Fondamentali Del Successo di Napoleon Hill applicati al trading

Napoleon Hill, per chi non lo conoscesse, è stato uno scrittore americano dei primi del novecento.

La sua opera più famosa è stata Pensa e arricchisci te stesso (Think and Grow Rich).

Il punto di svolta nella sua carriera avviene nel momento in cui gli fu affidato il compito di intervistare l’industriale Andrew Carnegie, per una serie di articoli su degli uomini famosi.

Hill scoprì che Carnegie credeva nel processo del successo e che questo poteva essere duplicato per una persona normale. Questo fece colpo su Hill. Carnegie, allora, gli commissionò (senza pagarlo e offrendogli solo delle lettere di referenza) di intervistare oltre 500 uomini e donne di successo, molti di loro milionari, al fine di scoprire e pubblicare questa formula del successo. Come parte della sua ricerca, Hill intervistò molti degli uomini più famosi di quel tempo, compreso Thomas Edison, Alexander Graham Bell, George Eastman, Henry Ford, Elmer Gates, John D. Rockefeller, Charles M. Schwab, FW Woolworth, William Wrigley Jr, John Wanamaker, William Jennings Bryan, Stalin, Theodore Roosevelt, William H. Taft, Woodrow Wilson, Charles Allen Ward e Jennings Randolph. (tratto da wikipedia)

Questi principi si sposano benissimo con il mondo del trading ed io stesso, come moltissimi altri traders, li abbiamo utilizzati, anche inconsciamente.

I 13 principi

1. Il Desiderio Ardente: volere con tutte le tue forze.

“Il desiderio deve essere una fiamma che alimenta giorno dopo giorno la certezza di riuscire. “

Si tratta di una disposizione mentale che ti spinge fino all’ossessione, e poggia le sue fondamenta sulla tenacia.

Il lavoro del trader deve entrarti nelle ossa, devi avere una passione immensa, devi avere l’umiltà e la dedizione per questo mestiere che a volte mina le tue credenze psicologiche.

2.La Fede: ritenere di poter vincere.

Se il desiderio è come un cavallo che galoppa a briglie sciolte, La fede è la pietra angolare della mente.

Devi avere fede e credere che il tuo sogno di diventare un trader profittevole sia realizzabile. Prima ancora di progettare il tuo successo, devi credere che questo sia possibile. Ciò ti permette di avere fiducia in te stesso e ti crea uno stato mentale che ti fa vedere oltre gli ostacoli, la fatica e i fallimenti. 

3.Autosuggestione: far fluire le emozioni.

Il potente strumento con cui la mente dialoga con il subconscio sono le emozioni.

Le emozioni hanno la forza di suggestionare il nostro subconscio. E’ per quello che a volte in trading è così difficile, perché le emozioni come la paura o l’euforia hanno la potenza di muovere il nostro subconscio. La capacità di autocontrollo sarà efficace per poter elaborare i piani di trading e seguirli.

4.La Conoscenza Specialistica: investi per imparare.

La conoscenza attira il denaro solo se la si organizza e la si dirige con intelligenza verso scopi definiti con piani d’azione positivi per il conseguimento di specifici obiettivi economici.

Bisogna sempre studiare, documentarsi, avere fame di sapere, osservare i mercati per ore, studiare i grafici, vedere come si muovono i book, capire i flussi dei volumi. La conoscenza (e l’esperienza) mette in luce verità ed è per questo che è necessario acquisire abilità specifiche. La conoscenza specialistica significa saper far uso di cosa si impara.  

5.Immaginazione: il laboratorio della mente.

“le idee che stanno alla base di ogni fortuna, rappresentano il prodotto dell’immaginazione”

Immaginati dentro un laboratorio. Tu sei lo scienziato che forgia le sue idee con la fiamma del desiderio e la certezza della fede.

Con la tua mente e le conoscenze acquisite, puoi trovare infiniti patterns, infinite strategie. L’unico limite all’immaginazione è il limite che tu stesso metti.

Non imbrigliare la tua fantasia, fai sì che il laboratorio delle idee lavori a pieno regime, continua a sfornare idee su idee.

6.Programmazione Organizzata: dare vita ai sogni con l’azione.

 “La cristallizzazione è una transizione di fase della materia, da liquido a solido

La programmazione è la transizione che compiono i tuoi sogni in cui ogni particolare deve essere trasformato in qualcosa di reale che si possa misurare.

Una strategia passa dal pensiero nella nostra mente, al progetto per realizzarlo, alla fase di test per poi infine decidere di utilizzarlo sul campo, nel mercato reale.

7.La decisione: il coraggio di agire.

“Chi assume le decisioni con rapidità ed oculatezza sapendo quel che vuole, di solito lo ottiene”

Dopo tutto la fase 6 eccoci di fronte al mercato reale. Ora dobbiamo decidere di “avere il coraggio di agire”.

Scopriremo se siamo all’altezza dei nostri sogni. Chiunque nella vita abbia realizzato qualcosa si è trovato davanti al primo gradino. La scala sarà lunga e ti porterà in alto, ma la decisione del salire il primo gradino sarà la più importante.

Le decisioni sottolinea Hill vanno prese rapidamente e cambiate con lentezza.

Devi avere le risposte per valutare se il tuo obiettivo è valido e se ne hai la forza necessaria per arrivare fino in fondo.

8.La tenacia: il cuore oltre l’ostacolo.

“quante volte sei disposto a cadere, fallire e ricominciare pur di arrivare fino in fondo?”

“Le persone che si rialzano dopo una battuta d’arresto e continuano ad impegnarsi, arrivano a destinazione”

Agire è il primo dei principi di movimento, più azioni compi più ti avvicini alla meta.

Napolen Hill lega questo principio con il secondo, la Fede. Se sei fermamente convinto di vincere puoi attingere dentro di te alle tue energie più profonde e dare una risposta positiva alla domanda. La tenacia è la volontà e il desiderio di andare oltre gli ostacoli. In sintesi è la forza di continuare a fare tutto ciò che è necessario per trasformare un desiderio in realtà.

9.L’Alleanza dei Cervelli: non sei un’isola.

“Quando due o più persone si uniscono per lavorare insieme…l’alleanza le mete in grado di assimilare una forza superiore dalla grande riserva energetica universale dell’Intelligenza Infinita”

Il potere di un’idea è immenso, ma se vuoi renderlo illimitato hai bisogno di condividere l’idea con altre persone. La condivisione con persone che pensano come te è fonte di un potere universale. Unire le forze  amplifica l’energia, porta nuove conoscenze e riduce lo sforzo per arrivare fino alla fine.

10.Trasmutazione sessuale: Amore, passione energia sessuale.

La più potente delle energie è quella sessuale.

Hill specifica che il segreto di questo principio è nel trasferire l’energia da un elemento all’altro quindi se tu potessi trasmetti tale energia sessuale nel fare tutte le cose necessarie per raggiungere il tuo obiettivo, avresti sprigionato una tale energia da riuscire in ogni cosa. 

11.Il Subconscio: dialogare con il genio

Fate sì che le emozioni positive lavorino per voi”

Il subconscio è il tuo Genio della lampada, risponde ad ogni tuo desiderio.

Il subconscio è il luogo profondo dentro ognuno di noi dove si elabora la realtà, non come la percepiamo, ma come la viviamo, tutti i messaggi, tutte le emozioni tutto ciò che immaginiamo diventa per il subconscio materiale per trasformare volontariamente i desideri nella realtà.   

12. Il Cervello: cogli le vibrazioni.

Il cervello; la cosa più potente di cui disponete. Usatelo!

Pensare. Il subconscio trasforma i pensieri consci e li trasferisce in realtà attraverso i progetti.

“E’ nella mente prima che in ogni altro luogo che nasce il mondo che vorrai.” 

13.Il Sesto Senso: l’ispirazione.

Ascoltate il vostro sesto senso.

Lascia un commento