| by Gianni Gasparetto | No comments

Cosa serve per diventare un ottimo trader

cosa_serve_per_diventare_un_ottimo_trader_01

Milioni di traders, ogni anno,provano ad approcciare i mercati finzanziari ma per la maggior parte di loro il risultato finale sarà un fallimento e dovranno allontanarsi con la coda tra le gambe. Un’elite, invece riesce a generare profitto per lunghi periodi, costruendosi ricchezza, sicurezza e benessere che gli altri sognano. Quindi cosa separa questi tradersd’élite dal branco mediocre e come puoi ottenere l’iscrizione a questo club esclusivo?Innanzitutto diciamo subito che cosa non è necessario per diventare un trader d’élite. Non è necessario seguire costosissimi corsi o spostarsi a Manhattan e lavorare a Wall Street per un decennio o due, sebbene molti trader d’élite abbiano seguito questa strada. Non hai nemmeno bisogno di un capitale enorme per iniziare, perché già possiedi tutti gli strumenti per creare in maniera lenta e costante la tua ricchezza. Infine, non è necessario nemmeno fare trading ogni giorno.
Quindi qual’è la formula magica? 

Approcciare il trading come un vero business

Molti principianti, trattano il trading come un hobby o una slot machine dove scommettere per sperare di far soldi. Assurdo.

Il trading va affrontato come un qualsiasi lavoro, in modo professionale. Questo richiede un grande sforzo, perché la maggior parte degli esseri umani è gravata da problemi di soldi che emergono ancora di più durante l’assunzione di rischi. Supera questi ostacoli creando un piano aziendale che definisca un budget per gli strumenti richiesti, come notizie sempre aggiornate e grafici in tempo reale , ed elenca i mercati, gli strumenti e le strategie che scambierai. (Vedi: Principianti di base per principianti: strumenti di trading popolari ). Completa il piano con un’istantanea realistica di obiettivi di profitto mensili e annuali.

Conserva le registrazioni dettagliate delle tue transazioni

Tieni un registro dettagliato delle tue operazioni, aggiornandolo ogni notte e rivedendolo settimanalmente per eventuali aggiustamenti strategici. Completa questo lavoro con un diario giornaliero in cui pubblichi le tue osservazioni e idee, quindi attingi ai contenuti per aggiungere nuove funzionalità alle tue strategie e alle tecniche di controllo del rischio. (Vedi articolo: Tecniche di gestione del rischio per i commercianti attivi .) Una volta che i registri sono a posto, settalo in un lungo periodo, perché è necessario avere un periodo che va da tre a cinque anni per capire se siamo profittevoli sui mercati moderni.

cosa_serve_per_diventare_un_ottimo_trader_02

Specializzarsi

Diventa uno specialista ed in fretta. Scegli i mercati e gli stili più adatti al tuo temperamento ed in base alle tue conoscenze il più in fretta possibile, meglio se agli inizi della tua carriera di trading. Avrai bisogno di trovare e padroneggiare più tecniche e strategie di trading in modo che i risultati positivi  possano essere riprodotti a piacimento su dozzine di posizioni. Tutti i traders efficaci hanno una cosa in comune:  controllano il rischio prima di cercare il profitto. Domina questo singolo concetto e sarai sulla buona strada per lo status di élite.

Scegli saggiamente le tue informazioni

È facile rimanere invischiati nel circo mediatico, seguendo una sfilza infinita di teste parlanti che emettono opinioni che non ti danno nessun aiuto reale sul tuo flusso di lavoro quotidiano. Spegni la televisione e abbonati ad un servizio di news in tempo reale che ti faccia capire realmente i fatti, senza pregiudizi.  Segui qualche Tweet valido, non più di 75, di fonti accuratamente selezionate e curate e seguirai lo stesso flusso di notizie dei migliori traders al mondo. (Vedi: 5 migliori app per i traders attivi ) .

Trova un guru/mentore di qualità

Ora arriva la parte difficile. Per diventare un trader d’élite, devi imparare dai migliori. È un compito arduo perché i guru autoproclamati sono ovunque, a caccia di polli da spennare, nelle loro chat  e sui social network. Tra questi, alcune persone hanno veramente le informazioni, l’esperienza o il track record di lungo periodo di cui hai bisogno per migliorare il tuo trading. Nel frattempo prova quanti più insegnanti, stili e approcci possibili per scoprire cosa funziona per te … e cosa no. Nel  tuo percorso di apprendimento incontrerai  utili insegnanti che ti formeranno. Impara a cogliere ogni nozione a te utile e falla tua.

Prenditi cura di te

Il tuo compito finale potrebbe essere il più difficile, a seconda del tuo attuale stile di vita. Una volta che hai scelto di percorrere il sentiero dell’élite, devi monitorare le abitudini personali e le relazioni interpersonali. L’uso di droghe, una cattiva alimentazione e l’insonnia minano le facoltà mentali necessarie per stare efficacemente ogni giorno sui mercati. Aggiungi i litigi con il coniuge o  i figli e la strada per sbagliare trades e perdere soldi sarà sempre più breve.

Comprendi la profonda connessione tra i tuoi risultati e i risultati finali. I mercati finanziari sono il posto peggiore in cui affrontare i problemi personali, quindi ripulisci il tuo operato e smetti di fumare, vai in palestra e acquista i fiori per la tua dolce metà. Hai un lavoro importante da fare e devi essere al tuo meglio per fare parte dei migliori. (Vedi: Come i trader professionisti imparano dai loro errori ) .

Read more: What It Takes To Become An Elite Trader | Investopedia https://www.investopedia.com/articles/active-trading/010815/what-it-takes-become-elite-trader.asp#ixzz5U0D3fVeY

Lascia un commento